Pianificazione finanziaria e controllo di gestione: quello che ti manca per crescere davvero e per e


Oggi parleremo di un asset strategico che non può certamente mancare in un’azienda che mira a migliorarsi e a crescere giorno dopo giorno.

Tra le diverse attività che vengono effettuate per garantirne un’efficace gestione, è importante dare una forte attenzione in maniera specifica a due attività: la pianificazione finanziaria e il controllo di gestione.

Si tratta di due strumenti fondamentali che, se utilizzati nella maniera più appropriata, ti permetteranno di favorire l’avanzata della tua impresa sul mercato.

Un imprenditore che vuole ottenere i massimi risultati dalla sua organizzazione ha bisogno che queste attività vengano integrate con prontezza nell’operatività aziendale, potendo così far leva su due strumenti centrali nello sviluppo.

L’argomento di questo post vuole far maggior chiarezza su quale sia il ruolo effettivo della programmazione e del controllo all’interno di un’azienda, fornendo una serie di informazioni tecniche e operative capaci di togliere ogni dubbio a riguardo.

Il ruolo della pianificazione

Pianificazione e controllo sono oggi previsti dal nuovo Codice sulla Crisi e sull’Insolvenza d’Impresa attraverso misure rivolte alle aziende in grado di rilevare con tempestività un possibile stato di crisi.

Si tratta di due strumenti che avvengono con uno schema sequenziale.

Entrambi risultano strettamente correlati tra loro, in quanto uno presuppone l’esistenza dell’altro. Senza pianificazione il controllo non ha ragion d’essere e senza controllo la pianificazione risulta inefficace.

Fatta questa breve premessa, è bene delineare quali siano le caratteristiche specifiche di ciascuna funzione, partendo proprio da quella di carattere finanziario.

La pianificazione finanziaria è un’attività che viene svolta per definire con la massima precisione quali sono gli obiettivi di carattere finanziario che l’azienda dovrà raggiugere, solitamente nel medio-lungo periodo.

Questa attività viene portata avanti attraverso strumenti quali analisi di mercato, studi di settore e misurazioni economiche. Analizzando i rischi e considerando le risorse disponibili è dunque possibile avere una visione completa per capire verso quali dinamiche future deve essere indirizzata l’azienda.

È chiaro che gli obiettivi prestabiliti dovranno essere facilmente identificabili e soprattutto misurabili.

Controllo di gestione: verifica che tutto vada nel verso giusto

Una volta che la strategia inizia a fare il suo corso è necessario “ricalibrare il tiro” quando e dove necessario, in modo da evitare che gli obiettivi prefissati svaniscano e gli sforzi fatti siano vani.

Il controllo di gestione è infatti un’attività che permette di:

  • Verificare se l’impresa è ancora capace di raggiungere gli obiettivi prefissati o se è necessario riallineare i risultati desiderati;

  • Assicurare che l’impresa possa operare con continuità;

  • Allineare le strategie per garantire la crescita d’impresa

Sistemi di misurazioni di performance: il ruolo dei KPI

Nella fase di controllo entrano in gioco una serie di misurazioni che permettono di dare un carattere oggettivo all’andamento dell’impresa.

Si parla infatti dei cosiddetti Key Performance Indicators (KPI), indicatori che permettono di misurare i risultati aziendali conseguiti.

Analizzando e confrontando periodicamente i diversi KPI presi in esame, potrai infatti avere una visione completa sull’andamento dell’azienda.

Se vuoi avere un sistema di programmazione e controllo efficace, CONTATTACI.

In Gap Studi e Consulenze troverai un partner professionale e altamente specializzato che ti aiuterà passo dopo passo a costruire un business solido e consapevole. Grazie alla nostra linea PROIEZIONE AZIENDA avrai a disposizione un supporto concreto in ogni fase di sviluppo e crescita della tua azienda.

Conosciamoci. In un incontro senza impegno ti illustreremo nel concreto i nostri strumenti attraverso una o più demo. Avrai inoltre un’analisi gratuita dello stato di salute della tua azienda.

Vuoi saperne di più? Clicca qui.

Ivan Ferri Consulente Senior Controllo di Gestione

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • LinkedIn Social Icon

Gap Studi e Consulenze s.r.l. a socio unico
Sede Legale: Via Ugo Bassi, 3 – 37126 Verona
Tel. 045 8350882
Fax 045 8306305
Email: info@gapconsulenti.it
PEC: gapconsulenti@arubapec.it

C.F. - P. IVA -Registro delle imprese di Verona 03838590234
REA 369852
Capitale sociale € 10.000,00 i.v.

Privacy Policy

Pianificazione e Controllo di Gestione